Azienda Formazione Consulenza e-learning Convegni Catalogo Corsi Contatti
 

 

IP Communications
Milano 2013

 

IP Communications
Milano 2013

 

Over IP
Milano 2012

 

Over IP
Milano 2012

 

Over IP
Roma 2012

 


Over IP
Roma 2011

 


Over IP
Milano 2011

 


Over IP
Roma 2011

 

 
 

 

Convegni e attività di divulgazione 

NCP è da sempre impegnata in numerose attività di divulgazione quali: convegni, tavole rotonde, articoli su riviste specializzate, forum di discussione ed eventi speciali.
E’
stata ed è tuttora particolarmente felice la collaborazione con Soiel International per la realizzazione di convegni su temi di grande interesse curandone format e contenuti culturali. Segnaliamo in modo particolare il convegno “Over IP”, dedicato alle infrastrutture di rete e alle applicazioni IP, che ha riscosso un notevole successo in tutte le sue edizioni.


Rendiamo qui disponibili le presentazioni in formato pdf dei convegni in ordine cronologico:


RFID: applicazioni senza confini nella miniaturizzazione della trasmissione radio
Radio frequency identification (RFID) è il termine generico per descrivere un sistema che trasmette l'identità di un oggetto o di una persona attraverso l'impiego della trasmissione radio. Capire il funzionamento dell'insieme di tecnologie che costituiscono il mondo dell'RFID e delle loro innumerevoli applicazioni, apre orizzonti nuovi di business il cui unico limite è l'immaginazione.

Giuseppe Tetti, NCP Networking Competence Provider

scarica presentazione in formato pdf


  
IP-Surveillance: la rete IP al servizio della videosorveglianza
I sistemi tradizionali di sorveglianza TVCC basati su tecnologia analogica, generalmente composti da apparati come telecamere, monitor, videoregistratori collegati da cablaggi coassiali, stanno migrando a soluzioni basate su IP sull’onda del più ampio fenomeno della convergenza che ormai coinvolge tutti i sistemi di comunicazione. Nel settore della videosorveglianza, è un importante spartiacque tecnologico che segna il passaggio da reti rigorosamente chiuse a reti aperte collegate tra loro e con Internet ed apre nuovi mercati e opportunità di business da saper cogliere prontamente.
Giuseppe Tetti - NCP Networking Competence Provider

scarica presentazione in formato pdf
   

Convergenza voce - dati
Le previsioni degli analisti sull’evoluzione della convergenza cominciano ad attualizzarsi grazie al definitivo orientamento dei costruttori verso soluzioni completamente incentrate sul protocollo IP. Capire i principi, le tecnologie e i protocolli che stanno alla base di questo cambiamento è diventato indispensabile per affrontare il futuro della comunicazione vocale nel mondo dell’impresa, dove l’utilizzo delle tecnologie di IP Telephony offre l’opportunità di migliorare la produttività aziendale.
Giuseppe Tetti - NCP Networking Competence Provider

scarica presentazione in formato pdf


  
Il VoIP parla Wireless
È una esperienza entusiasmante sperimentare le potenzialità offerte dall’interazione delle tecnologie VoIP con quelle Wireless. Trasformare il proprio cellulare in un IP Phone Wi-Fi, integrarlo in un sistema SIP e sfruttarne le potenzialità.
Giuseppe Tetti - NCP Networking Competence Provider
 

scarica presentazione in formato pdf
   

La Sicurezza nelle comunicazioni VoIP
Cosa può fare un hacker in una struttura VoIP? Come ci si può proteggere da eventuali attacchi? A queste e altre domande cercheremo di rispondere riproducendo casi reali simulando azioni di attacco e di difesa in contesti Wireless.
Giuseppe Tetti - NCP Networking Competence Provider

scarica presentazione in formato pdf


  
LABORATORIO: Tutto il VoIP in 45 minuti !!
Verrà allestito dal vivo, in sala, un minisistema VoIP per 'toccare con mano' le grandi potenzialità della comunicazione voce IP. Un sistema VoIP di base, perfettamente funzionante, che verrà gradualmente arricchito di componenti e funzionalità: voice gateway, telefoni IP, softphone, cellulari VoIP, centralini SIP, chiamate interne, chiamate esterne via VoIP Provider, gateway Skype e molto altro.
Giuseppe Tetti - NCP Networking Competence Provider

  scarica presentazione in formato pdf
   


  

WiMAX, tecnologia, applicazioni
Tecnologia, posizionamento, normativa, criteri di progettazione e dimensionamento, applicazioni.
Giuseppe Tetti - NCP Networking Competence Provider

scarica presentazione in formato pdf

Unified Communication: la nuova era della comunicazione
La disponibilità delle nuove tecnologie per la convergenza sta facendo si che numerose imprese e pubbliche amministrazioni si stiano orientando verso soluzioni di Comunicazione Unificata. Un enorme fermento anima l’intero settore, in cui vecchi e nuovi attori del mercato si impegnano per offrire nuovi prodotti e soluzioni. Unified Messaging, Presence, Collaboration, Telepresence, Mobility, Content Sharing, Surveillance, Contact Center sono tra i più utilizzati termini per indicare i nuovi servizi che la tecnologia mette a disposizione. Le potenzialità sono di enorme portata e offrono innumerevoli vantaggi, delineando nuove opportunità di business per tutti.
Giuseppe Tetti - NCP Networking Competence Provider

scarica presentazione in formato pdf
   


 Bari e Palermo 2009/2010

Tecnologia VoIP e aspetti applicativi
La legge finanziaria 2008 recita che “le pubbliche amministrazioni centrali sono tenute a utilizzare i servizi Voce tramite Protocollo Internet (VoIP)”. Le tecnologie basate sul VoIP sono ormai un’evidente realtà che sta spingendo verso un grande “ricambio generazionale” nelle comunicazioni vocali e non solo. La possibilità di valutare in modo concreto il ritorno dell’investimento sta facendo sì che numerose imprese e organizzazioni di ogni tipo si stiano orientando verso soluzioni “convergenti”.
Giuseppe Tetti - NCP Networking Competence Provider

scarica presentazione in formato pdf
   


 Milano 2011
IP-Surveillance: la rete IP al servizio della videosorveglianza
Giuseppe Tetti, NCP Italy

scarica presentazione in formato pdf
   


 Milano-Roma 2010/2011/2012

La rivoluzione dell’IP
L’evoluzione delle comunicazioni sta vivendo una fase di grande sviluppo e rappresenta oggi l’elemento trainante dell’ICT. La rete costituisce il media, per eccellenza, che trasporta tutto; che si tratti di una transazione commerciale o di una videoconferenza, il protocollo IP è ormai l’artefice del trasporto delle informazioni. È a esso che tutti noi ci affidiamo per il nostro lavoro e per le nostre attività ricreative, tutti i giorni. Un’unica grande, dominante e pervasiva infrastruttura trasmissiva basata sul protocollo IP. I numeri sono da capogiro: quasi due miliardi di utenti sparsi in tutto il mondo e centinaia di miliardi di messaggi inviati ogni giorno. Dati destinati a crescere sulla spinta della convergenza voce/video/dati e su quella fisso/mobile, che farà in modo che tutte le comunicazioni, tutti i servizi e le applicazioni di multimedialità diventino Over IP.
In che modo la rete sarà in grado di gestire quest’enorme mole di dati, attraverso quali tecnologie, con quali architetture, per mezzo di quali protocolli, con quali tipologie di connettività e con quali strumenti di integrazione?

Giuseppe Tetti, NCP Italy

scarica presentazione in formato pdf

NGN: le reti per i servizi multimediali del futuro, dalle tecnologie di accesso al data center
Le reti di nuova generazione o Next Generation Network, sono state ideate per realizzare la convergenza dei servizi multimediali utilizzando un unico core completamente IP e una rete di accesso a larga banda, con prestazioni che vadano oltre le attuali tecniche DSL. L’avvento delle NGN, oltre all’aspetto tecnologico vero e proprio, costituisce una riposta alle esigenze di tipo socio-economico dei cittadini, degli studi professionali, degli operatori sanitari e delle PMI. Questi soggetti, operando in una logica globalizzata di servizi telematici basati su voce, immagini e dati, potranno usufruire di sofisticati servizi, indipendentemente dal punto geografico di erogazione degli stessi. Dalla rete di accesso fissa o mobile, a un backbone “pure IP”, fino alle applicazioni presenti nei data center, le tecnologie sono in costante evoluzione verso soluzioni sempre più integrate, performanti e sicure. Nell’intervento vengono esposti i principi architetturali, i protocolli e le tecnologie che costituiscono una rete di nuova generazione a partire dall’utente fino ad arrivare ai grandi data center. Sono questi ultimi, infatti, i punti dedicati alla erogazione dei contenuti intesi sempre più come insieme di servizi presentati all’utente in modalità multimediale.
Alberto Vetuli, NCP Italy

scarica presentazione in formato pdf

L’ EVOLUZIONE DEL DATA CENTER
Le reti di nuova generazione o Next Generation Network, sono state ideate per realizzare la convergenza dei servizi multimediali utilizzando un unico core completamente IP e una rete di accesso a larga banda, con prestazioni che vadano oltre le attuali tecniche DSL. L’avvento delle NGN, oltre all’aspetto tecnologico vero e proprio, costituisce una riposta alle esigenze di tipo socio-economico dei cittadini, degli studi professionali, degli operatori sanitari e delle PMI. Questi soggetti, operando in una logica globalizzata di servizi telematici basati su voce, immagini e dati, potranno usufruire di sofisticati servizi, indipendentemente dal punto geografico di erogazione degli stessi. Dalla rete di accesso fissa o mobile, a un backbone pure IP, fino alle applicazioni presenti nei Data Center, le tecnologie sono in costante evoluzione verso soluzioni sempre più integrate, performanti e sicure. Nell’intervento vengono esposti i principi architetturali, i protocolli e le tecnologie che costituiscono una rete di nuova generazione a partire dall’utente fino ad arrivare ai grandi Data Center. Sono questi ultimi, infatti, i punti dedicati alla erogazione dei contenuti intesi sempre più come insieme di servizi presentati all’utente in modalità multimediale.
Alberto Vetuli, NCP Italy

scarica presentazione in formato pdf

LE RETI WIRELESS: dal Wifi al WiMAX verso LTE
Dalle varie tecnologie wireless, posizionate in termini di copertura indoor/outdoor, mobilità, prestazioni, vincoli di banda e di potenza trasmessa, agli elementi comuni a tutte le reti wireless di nuova generazione e in corso di evoluzione, con particolare riferimento all’OFDM, ai metodi di correzione degli errori e ai sistemi di antenne multiple, tra cui il MIMO e il beamforming. Quali sono gli sviluppi più recenti degli standard 802.11 (802.11n, 802.11e) che definiscono le funzionalità delle reti wifi, anche in relazione al sempre più frequente utilizzo per il traffico voce (VoWIP)? Durante l’intervento vengono inoltre trattate le reti WiMAX, le quali, basate sugli standard 802.16, sono particolarmente indicate per coprire aree soggette a digital divide, tra cui numerosi piccoli comuni distribuiti nelle varie regioni italiane. Le reti WiMAX operano tipicamente su banda licenziata, anche se recentemente l’industria è orientata a estenderne l’impiego a bande non licenziate. In conclusione, vengono trattate le LTE come evoluzione delle attuali reti geografiche mobili, per le quali è già iniziato il percorso finalizzato a rendere disponibili, agli utenti mobili, nuovi servizi e livelli di prestazioni che costituiscono il traguardo delle reti di quarta generazione.
Alberto Vetuli, NCP Italy

scarica presentazione in formato pdf

DAL VOIP ALLE UNIFIED COMMUNICATIONS
Le tecnologie di trasporto della voce su infrastrutture IP sono ormai più che consolidate. Numerosi costruttori offrono oggi soluzioni integrate valide e a costi relativamente accessibili. Un enorme fermento anima l’intero settore in cui vecchi e nuovi attori si impegnano per offrire nuovi prodotti e soluzioni. unified & instant messaging, presence, collaboration, mobility, office virtualization, sono tra i più utilizzati termini per indicare i nuovi servizi che la tecnologia mette a disposizione. Nell’intervento sono esposte le linee del processo di convergenza. Sono trattate le tecnologie fondanti e i principali protocolli che sono alla base dell’IP Telephony, per poi passare alla illustrazione delle applicazioni costituenti un moderno sistema di comunicazione unificata.

Giuseppe Tetti, NCP Italy

scarica presentazione in formato pdf

Verso una nuova Internet
Tutti l’aspettavano, ma nessuno aveva previsto una escalation così rapida. Il notevole momento di sviluppo economico, che sta investendo paesi asiatici come la Cina e l’India, ha, di fatto, imposto una brusca accelerazione. Non a caso gli ultimi due blocchi /8 di indirizzi IPv4, prima dell’innesco della cosiddetta “Exhaustion Phase“, sono stati assegnati all’APNIC, il Regional Internet Registry per la regione Asia e Pacifico. In uno spaccato di sintesi introduttivo, i numeri che oggi caratterizzano Internet con i suoi trend di crescita, le novità che si susseguono e i cambiamenti che si prospettano.
Giuseppe Tetti, NCP Italy

scarica presentazione in formato pdf

IP NO LIMITS : i trend di crescita, le novità, le aspettative  e i cambiamenti che si prospettano. (Milano)
La maggiore disponibilità di banda per l’accesso, il potenziamento delle dorsali, l’avvento delle nuove reti 4G, i nuovi strumenti di collaborazione, la crescita dei dispositivi mobili,  la diffusione dei social network, lo sviluppo del cloud computing, le nuove potenze di calcolo, ci proiettano verso nuovi entusiasmanti scenari in cui la rete IP gioca sempre più un ruolo fondamentale .

Giuseppe Tetti, NCP Italy

scarica presentazione in formato pdf

La Sicurezza nei Sistemi VoIP: proteggere le risorse TLC contro gli attacchi dei pirati informatici
Le tecnologie per il trasporto della voce su infrastrutture IP sono ormai più che consolidate. L’intero settore è oggi animato da vecchi e nuovi attori che offrono  prodotti e soluzioni come: . Unified & Instant Messaging, Presence, Collaboration, Mobility, Office Virtualization e molto altro ancora. Ma quali problematiche si aprono dal punto di vista della sicurezza? I sistemi VoIP sono sicuri? A quali rischi sono esposti?  Quali sono i rimedi? Come si mette in sicurezza un sistema VoiP?

Giuseppe Tetti, NCP Italy

scarica presentazione in formato pdf

IMS - IP Multimedia Subsystem: un modello di controllo per le reti di nuova generazione
IP Multimedia Subsystem (IMS) costituisce un modello architetturale che si inserisce nell’ambito delle reti di nuova generazione (Next Generation Networks) progettato per realizzare la convergenza di tutti i dispositivi di telecomunicazione, fissi e mobili. Si base su un’infrastruttura che prevede una core network IP e una rete di accesso a larga banda, capaci di veicolare nuovi e più evoluti servizi multimediali, oltre alle tradizionali comunicazioni video/voce.

Rinaldo Negroni, NCP Italy

scarica presentazione in formato pdf

Reti Wireless: dal WiFi alle reti 4G
Il percorso evolutivo delle tecnologie wireless, oltre all’incremento di prestazioni  e di copertura, prenderà in considerazione nuovi settori applicativi come quello delle Smart Cities, della protezione ambientale e della sanità digitale. In particolare, oltre alla naturale evoluzione dei dispositivi utente come smartphone e tablet, si assisterà ad una progressiva diffusione delle reti di sensori nella telemetria, nel risparmio energetico, nella telerilevazione  e nella telemedicina. Nell’area delle reti mobili di nuova generazione, siamo alla vigilia del rilascio della tecnologia LTE (Long Term Evolution) che, affiancando le tecnologie preesistenti GSM, UMTS-HSPA e WiMax, consentirà ai nuovi dispositivi mobili di avere a disposizione una molteplicità di servizi multimediali anche di tipo P2P e Cloud. L’insieme delle reti 4G, congiuntamente alle altre tecnologie dedicate ad aree locali, verrà a costituire un reticolo a radiofrequenza in cui le antenne MIMO e Beamforming giocheranno un ruolo determinante per aumentare l’efficienza di spettro senza superare i limiti di densità di potenza consentiti dalla legge.
Alberto Vetuli, NCP Italy

scarica presentazione in formato pdf

IP NO LIMITS : i trend di crescita, le novità, le aspettative  e i cambiamenti che si prospettano. (Roma)
La maggiore disponibilità di banda per l’accesso, il potenziamento delle dorsali, l’avvento delle nuove reti 4G, i nuovi strumenti di collaborazione, la crescita dei dispositivi mobili,  la diffusione dei social network, lo sviluppo del cloud computing, le nuove potenze di calcolo, ci proiettano verso nuovi entusiasmanti scenari in cui la rete IP gioca sempre più un ruolo fondamentale .

Giuseppe Tetti, NCP Italy

scarica presentazione in formato pdf
 
  


Convergenza: perché il 2013 si può considerare l’anno della svolta decisiva. (Milano 2013)
AGCOM ha deliberato che dal 1 gennaio 2013 saranno regolamentate solo le tariffe per i servizi voce offerti in modalità IP, ritiene, inoltre, che sia verosimile stimare che nel 2015 tutto il traffico voce sia gestito in tecnologia IP.
Le reti telefoniche dei vari Operatori Pubblici esistenti in Italia, sia fissi che mobili, sono interconnesse in modalità regolamentata da ormai oltre un decennio. La modalità tecnica adottata sin dall’inizio, e ancora oggi in uso, è basata sulla cosiddetta commutazione di circuito (TDM). Questo modello tradizionale viene oggi sostituito da una nuova modalità, anch’essa regolamentata, che si basa però su interconnessioni di tipo IP. La tecnica over IP, a partire dal 2013, è considerata come la principale modalità di interconnessione regolamentata (restando eventuali interconnessioni di tipo TDM ancora possibili, ma solo sulla  base di accordi commerciali bilaterali). La rete TDM è ormai destinata al definitivo tramonto. Il nuovo paradigma di comunicazione è basato sui protocolli SIP e SIP-I e le codifiche G.711, G.729 e t.38. Questo nuovo scenario quali novità introduce per le aziende e le pubbliche amministrazioni ?  Cosa cambia nell’offerta degli operatori ?  Quali nuove frontiere si aprono ? Quali opportunità sono da cogliere ?
NCP Italy, Giuseppe Tetti

scarica presentazione in formato pdf


Milano 2016

Comunicare oggi: ottenere il massimo, utilizzando il meglio.
Panoramica ragionata sullo stato dell’arte delle tecnologie utilizzate per comunicare in rete.

In quali modi si può comunicare oggi, quali sono le tecnologie abilitanti, di cosa dovrebbe dotarsi l’azienda, come dovrebbero essere sensibilizzati gli utenti, come dovrebbero porsi i provider, cosa dovrebbero offrire i costruttori. Questi e molti altri aspetti animeranno un intervento che si propone di mettere ordine in un settore in continua evoluzione non sempre semplice da comprendere pienamente nel suo incalzante divenire
NCP Italy, Giuseppe Tetti

scarica presentazione in formato pdf


Milano 2016

IoT building blocks
Architetture. componenti, tecnologie e strumenti per costruire soluzioni sicure e performanti.

Siamo nell’era dell’Internet delle cose, l’inesorabile diffusione pervasiva di Internet che abbraccerà tutto e tutti. Una rete di dispositivi intelligenti e cooperanti, dalle potenzialità illimitate, a disposizione della creatività umana per realizzare soluzioni innovative in ogni ambito sociale. E’ un contesto vastissimo nel quale è importante sapersi orientare avendo ben presenti i mattoni fondamentali alla base di questa importante rivoluzione tecnologica.
NCP Italy, Giuseppe Tetti

scarica presentazione in formato pdf

 

   

Seguici su LinkedIn


Opportunità di lavoro

Lavora con noi
invia il tuo Curriculum a:

info@ncp-italy.eu


NCP Newsletter

 Iscriviti riceverai gratuitamente articoli di interesse sul networking


 

 
 
 
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
     
       
NCP - Networking Competence Provider Srl - Via Pio VIII, 38/D  - 00165 Roma - P.IVA : 03621260961